Centrale Unica di Committenza - U.C.C.

Servizio CUC Centrale Unica di Committenza - U.C.C.
Oggetto del Bando

Indagine di mercato ai fini dell'espletamento della procedura negoziata, di cui all'art. 36, comma 2, lett. b) del D.Lgs. n. 60/2016, per l'affidamento della concessione in gestione del Cinema Teatro Comunale di Mormanno C.I.G. 7302800D31

Oggetto della concessione

Oggetto della concessione è l'affidamento in gestione del Cinema teatro comunale e dei servizi culturali ad esso riferibili ubicato in Mormanno in Via L. Maradei, 12.
Il Cinema Teatro comunale dovrà essere utilizzato prevalentemente come sala cinematografica. I locali potranno essere altresì utilizzati, per rappresentazioni teatrali, concerti, intrattenimenti artistici, convegni, presentazioni e altre manifestazioni di natura culturale, ricreativa, anche con risvolti commerciali autorizzati dal Comune, purché consentite dalle vigenti disposizioni di legge e con esclusione di attività che potrebbero comportare danni alla struttura e alle attrezzature dell'immobile Le modalità di gestione del cinema teatro comunale sono contenute nella convenzione approvata con deliberazione di C.C. n. 33 del 27/10/2017;
La concessione avrà una durata di due anni decorrenti dalla stipula della convenzione; E' possibile una proroga di pari durata da concordare tra le parti almeno 30 giorni prima della scadenza.
ll canone di concessione annuo è fissato in € 1.200,00.
Tale cifra deve considerarsi base di gara pertanto saranno ammesse esclusivamente offerte al rialzo rispetto al predetto importo;
L'importo complessivo dell'appalto ammonta ad € 4800,00. Tale importo risulta determinato quale prodotto del "canone di concessione annuale per la durata della concessione pari ad anni due prorogabile di altri due anni.
Pertanto, l'offerta dovrà essere formulata sul canone posto a base di gara per il biennio pari a 2.400,00.

CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL'APPALTO

L'affidamento della concessione in gestione del Cinema Teatro Comunale avverrà mediante procedura negoziata ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b, del D.Lgs. n. 50/2016 sulla base del criterio del maggior rialzo sul prezzo a base di gara Gli operatori, che manifesteranno interesse, riceveranno lettera di invito alla procedura, previo accertamento dei requisiti di seguito descritti

SOGGETTI E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Soggetti ammessi a partecipare. Requisiti di ordine generale e di capacità a contrattare con la pubblica amministrazione Sono ammessi a partecipare í concorrenti di cui agli artt. 3, comma 1, lett. p) e 45 del D.Lgs. n. 50/2016, gli operatori economici stabiliti in altri Stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi, nonché le imprese che intendano avvalersi dei requisiti di altri soggetti ai sensi dell'art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016.
I soggetti di cui sopra devono non devono trovarsi in alcuna delle clausole di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e in ogni altra situazione che possa determinare l'esclusione dalla gara e/o l'incapacità a contrattare con la pubblica amministrazione.
Requisiti di carattere generale e in ordine alla capacità economica, finanziaria e tecnico professionale Per essere ammessi alla gara le imprese devono possedere i seguenti requisiti in ordine alla capacità economica, finanziaria e tecnico professionale, a pena di esclusione:
· essere in possesso dei requisiti di ordine generale e non incorrere nel motivi di esclusione di cui all'articolo 80 del D.Lgs. 50/2016;
· iscrizione nel registro delle imprese presso la competente CCIAA per attività corrispondente a quella oggetto del presente appalto (ovvero, in caso di Impresa avente sede all'estero, l'iscrizione in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza) e nel caso di cooperativa l'iscrizione all'albo nazionale delle cooperative tenuto presso CCIAA (oppure) iscritte negli Albi Regionali delle Cooperative Sociali - Tipo B). Per gli operatori economici non aventi sede in Italia si applicano le disposizioni di cui all'art. 83 del D.Lgs, 50/2016;
· la regolarità contributiva e l'indicazione delle sedi e posizioni INPS e INAIL;
· essere in possesso di esperienza di almeno due anni nella gestione di sala cinematografica ;
Ulteriori disposizioni per RTI, Consorzi e GEIE
In caso di Raggruppamento Temporaneo di Imprese o consorzio di cui all'art. 45 comma 2, lettere d) e e) del D.Lgs. n. 50/2016 o GEIE, ciascuna delle Imprese raggruppate o consorziate deve essere in possesso dei requisiti di idoneità professionale nonché sottoposte alle clausole di esclusione sopra citati.
Ai sensi dell'art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016 il concorrente, singolo o in raggruppamento, può soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e professionale, necessari per partecipare ad una procedura di gara avvalendosi delle capacità di altri soggetti, anche partecipanti al raggruppamento, a prescindere dalla natura giuridica dei suoi legami con questi ultimi.

PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE, TERMINI E MODALITÀ

Le manifestazioni di interesse a partecipare alla gara in oggetto dovranno essere inviate esclusivamente entro e non oltre le ore 12,00 del 19.12.2017 tramite:
- PEC all'indirizzo: cuc@pec.comunemoranocalabro.it;
- servizio postale al Comune di Morano Calabro C.U.C. Piazza Giovanni XXIII 87016 Morano Calabro - a mano in busta chiusa direttamente all'Ufficio protocollo del Comune di Morano Calabro.
Non si terrà conto, e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, delle manifestazioni di interesse pervenute dopo tale scadenza.
Nell'oggetto del plico dovrà essere riportata la seguente dicitura: "Manifestazione d'interesse ai fini della partecipazione alla procedura negoziata ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b), del D.Lgs. n. 50/2016" per l'affidamento della concessione in gestione del Cinema Teatro Comunale di Mormanno.
La manifestazione di interesse dovrà essere presentata utilizzando l'apposito modello predisposto dal Comune di MORMANNO allegato al presente avviso, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore. Questa dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante dell'operatore economico o da un procuratore del legale rappresentante. Nel caso in cui la manifestazione sia firmata dal procuratore del legale rappresentante, occorre allegare copia conforme all'originale della

FASE SUCCESSIVA ALLA RICEZIONE DELLE CANDIDATURE

Nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse inferiori a n. 5 la stazione appaltante procederà alle ulteriori fasi della procedura di affidamento invitando i concorrenti che hanno fatto domanda. Invece, nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse in numero superiore a 5 l'amministrazione procederà a un sorteggio che avverrà in seduta pubblica presso la sede della Centrale Unica di Committenza in Morano Calabro in data 19.12.2017 alle ore 13,00.
Resta stabilito sin da ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il presente avviso, che è finalizzato ad una indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l'Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure.
L'Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, íl procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
Resta inteso che la suddetta partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l'affidamento dell'appalto in oggetto, il quale invece dovrà essere dichiarato dall'interessato ed accertato dal Comune di MORMANNO in occasione della procedura negoziata di affidamento.

TRATTAMENTO DATI PERSONALI

I dati raccolti saranno trattati ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 esclusivamente nell'ambito della presente procedura di gara. li Responsabile del trattamento dei dati è la dott.ssa Giovanna D'Alessandro Responsabile del Servizio.
Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare:
- Responsabile del procedimento per la C.U.C.: Dott. Ing. Domenico MARTIRE (Tel. 0981- 1905232).
- Responsabile del Procedimento Comune di Mormanno: dr.ssa Giovanna D'Alessandro Responsabile Affari generali: (Tel. 0981 — 81008 / 81009).

Documentazione di gara


• Avviso Indagine di mercato;
• istanza di partecipazione;

Responsabile

Responsabile Gestione Associata
Dott. Ing. Domenico MARTIRE
Telefono: 0981/1905232
Fax: 0981/31036
PEC Struttura: CUC@pec.comunemoranocalabro.it
Data Pubblicazione bando: 04/12/2017

Allegati

Avviso Indagine di mercato
istanza di partecipazione

NEWS
BANDI PUBBLICATI

1 Indagine di mercato ai fini dell'espletamento della procedura negoziata, di cui all'art. 36, comma 2, lett. b) del D.Lgs. n. 50/2016, per l'affidamento della concessione in gestione del Cinema Teatro Comunale di Mormanno C.I.G. 7302800D31

2 Oggetto: Indagine di mercato ai fini dell’espletamento della procedura negoziata ai sensi dell’art.36, comma 2, lett. c), del D.lgs. 50/2016 per l’appalto degli interventi di cui al comma 2 dell’O.C.D.P.C. n. 0082 del 24 maggio 2013 ricadenti sul territorio del Comune di Mormanno conseguenti all’evento sismico del 26 ottobre 2012

3 Oggetto: APPALTO PER L’ESECUZIONE DEI LAVORI DI “SISTEMAZIONE E MIGLIORAMENTO DELLE STRADE COMUNALI” - C.U.P. C97H17000620004 - C.I.G. 7201616187

BANDI SCADUTI

1 Oggetto: APPALTO PER L’ESECUZIONE DEI LAVORI DI “MIGLIORAMENTO SISMICO EDIFICIO ADIBITO A CASA COMUNALE SITO IN PIAZZA I MAGGIO MEDIANTE DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE” - C.U.P. C91E15000860002 - C.I.G. 71869434FB

2 Oggetto: PROCEDURE NEGOZIATE art. 36, comma 2, lett. b) D.Lgs. 50/2016 - Avviso di indagine di mercato PER L'AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA- PERIODO: 01.01.2017- 31.12.2021. - C.I.G. 7088378A90

3 Oggetto: APPALTO PER L’ESECUZIONE DEI LAVORI DI “EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E MIGLIORAMENTO TECNOLOGICO DELL’EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA”. - C.U.P. J26J15000520002 - C.I.G. 6764493C34

4 Oggetto: Servizi di igiene ambientale nel territorio del Comune di Mormanno. - CIG : 6622674379 - CUP: J26G16000010004

5 Oggetto: Lavori di:“Efficientamento energetico degli edifici Municipio e Auditorium del Comune di Morano Calabro” (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006)CIG 6142871981

6 Oggetto: Bando di gara con procedura aperta per l'affidamento dei servizi di igiene urbana (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006) - Raccolta porta a porta - per un periodo di 4 mesi dal 01/09/2014 - 31/12/2014 CIG 58840149F3

7 Oggetto: Bando di gara con procedura aperta per l'affidamento dei servizi di igiene urbana (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006) CIG 5747362927

8 Oggetto: POR Calabria FESR 2007/2013, PISL Linea di intervento 5.1.1.1 Sistemi Turistici Locali e Destinazioni Turistiche Locali – “Attraversando natura: i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro – Ristrutturazione immobili comunali da adibire ad Ostelli della Gioventù”. CIG 55623948BB - C.U.P. B86G13000490

9 Oggetto: POR CALABRIA FESR 2007-2013 – PISL Attraversando natura: i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro “Sistemi Turistici” - Linea di intervento 5.1.1.1. – Realizzazione Parco Fluviale Sybaris (fiume Coscile) con recupero strutture rurali di interesse storico e relativo centro di formazione ambientale.CIG n. 546044341C - CUP n. I14E13000240008. - ERRATA CORRIGE 09/12/2013

10 Oggetto: Gara con procedura aperta per Recupero e Rifunzionalizzazione del patrimonio architettonico del centro storico (Castello, Convento S.Bernardino) - C.I.G. 54095158FA

11 Oggetto: Servizi di igiene ambientale nel territorio del Comune di Mormanno - CIG 5309667BCF - errata corrige

12 Oggetto: servizio di refezione scolastica nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado del comune. Categoria 17 CPC n. 64 (Servizi alberghieri e di ristorazione)- CIG 5286732D3F - Verbale di gara

ESITI DI GARA

1 Oggetto: APPALTO PER L’ESECUZIONE DEI LAVORI DI “MIGLIORAMENTO SISMICO EDIFICIO ADIBITO A CASA COMUNALE SITO IN PIAZZA I MAGGIO MEDIANTE DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE” - C.U.P. C91E15000860002 - C.I.G. 71869434FB

2 Oggetto: Edilizia Scolastica – D.L. n. 104/2013, convertito con modificazioni dalla legge n. 128/2013 – Piano triennale 2015/2017 – “Lavori adeguamento Ala Sud plesso scolastico V. Severini”. - CIG : 6746968E1D - CUP: I11E15000670005 - aggiudicazione definitiva pubblicato il 09/03/2017

3 Oggetto: COMPLETAMENTO DELLA MESSA IN SICUREZZA DEL PLESSO OSPEDALIERO “V. MINERVINI” DI MORMANNO DANNEGGIATO DAL SISMA DEL 26.10.2012 - C.U.P. J21B15000610002 - C.I.G. 674470851D

4 Oggetto: ESITO DI GARA - Procedura negoziata con pubblicazione del bando per l'affidamento del servizio di "Progettazione definitiva, esecutiva, coordinamento sicurezza in fase di progettazione, nonché direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento sicurezza in fase di esecuzione per coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, certificato di regolare esecuzione, per interventi urgenti per la riduzione rischio idrogeologico a protezione del centro abitato - Zona Nord". CIG 625795757B - C.U.P. 114El5000180006 - pubblicato il 05/01/2016

5 Oggetto: Lavori di:“Efficientamento energetico degli edifici Municipio e Auditorium del Comune di Morano Calabro” (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006)CIG 6142871981

6 Oggetto: Bando di gara con procedura aperta per l'affidamento dei servizi di igiene urbana (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006) - Raccolta porta a porta - per un periodo di 4 mesi dal 01/09/2014 - 31/12/2014 CIG 58840149F3

7 Oggetto: Appalto per l’Affidamento dei lavori di “Miglioramento sismico della sede Comunale di Mormanno". Procedura Negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara (art.122 comma 7 del D.Lgs 163/2003 e ss.mm.ii.). CIG 5876329418 - C.U.P. J21B13000530002 - pubblicato il 13/08/2014

8 Oggetto: POR Calabria FESR 2007/2013, PISL Linea di intervento 5.1.1.1 Sistemi Turistici Locali e Destinazioni Turistiche Locali – “Attraversando natura: i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro – Ristrutturazione immobili comunali da adibire ad Ostelli della Gioventù”. CIG 55623948BB - C.U.P. B86G13000490

9 Oggetto: POR CALABRIA FESR 2007-2013 – PISL Attraversando natura: i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro “Sistemi Turistici” - Linea di intervento 5.1.1.1. – Realizzazione Parco Fluviale Sybaris (fiume Coscile) con recupero strutture rurali di interesse storico e relativo centro di formazione ambientale.CIG n. 546044341C - CUP n. I14E13000240008. - ERRATA CORRIGE 09/12/2013

10 Gara con procedura aperta per Recupero e Rifunzionalizzazione del patrimonio architettonico del centro storico (Castello, Convento S.Bernardino) - C.I.G. 54095158FA

11 Procedura negoziata senza pubblicazione del bando per l'affidamento del servizio di progettazione esecutiva, direzione lavori, misure e contabilità lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori denominati: "PISL Borghi d'Eccellenza - Recupero e rifunzionalizzazione del patrimonio architettonico del centro storico - Castello, Convento S. Bernardino, Chiesetta SS. Salvatore". CIG: X940A5587D

12 Procedura negoziata senza pubblicazione del bando per l'affidamento del servizio di progettazione esecutiva, direzione lavori, misure e contabilità lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori denominati: "PISL Sistemi Turistici - Realizzazione Parco Fluviale Sybaris". CIG: X5D0882774