Centrale Unica di Committenza - U.C.C.

Servizio CUC Centrale Unica di Committenza - U.C.C.

AVVISO Esito di gara definitivo ed Attestazione avvenuta efficacia

- pubblicato il 09/03/2017

Esito di gara - Aggiudicazione Definitiva.
attestazione di avvenuta efficacia dell'aggiudicazione definitiva
IL RUP
Dott. Ing. Domenico MARTIRE

AVVISO

- pubblicato il 04/10/2016

Esito di gara - Aggiudicazione Provvisoria.
IL RUP
Dott. Ing. Domenico MARTIRE

AVVISO

- pubblicato il 27/09/2016

Si avvisa che giorno 28/09/2016 alle ore 10.30 si procederà all'apertura delle buste contenenti l'offerta.
IL RUP
Dott. Ing. Domenico MARTIRE

Oggetto del Bando

Edilizia Scolastica – D.L. n. 104/2013, convertito con modificazioni dalla legge n. 128/2013 – Piano triennale 2015/2017 – “Lavori adeguamento Ala Sud plesso scolastico V. Severini”. CIG : 6746968E1D - CUP: I11E15000670005

Entità dell’appalto

Gli interventi previsti nell’appalto consistono: Interventi sulla stabilità dell’edificio; adeguamento igienico-sanitario; adeguamento impianti elettrici; adeguamento impianti di riscaldamento; eliminazione delle barriere architettoniche.
- Categoria del Servizio: Lavorazioni, categorie corrispondenti e classifica suddivise: (D.P.R. 207/2010)
- Cat. OG1 - III;
- Codice CPV: 45454000-4;
- Codice NUTS: ITF61 ;
Importo complessivo dell’appalto € 621.586,38 oltre IVA
Importo dei lavori posto a base d’asta € 591.987,03
Oneri di sicurezza non soggetto a ribasso € 29.599,35

Luogo di esecuzione dell’appalto

Comune di Morano - Via Tufarello

Termine di esecuzione e pagamenti

Il termine per l’esecuzione dei lavori è di 258 (duecentocinquantotto) giorni naturali consecutivi decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori (art. 45 del C.S.A). I pagamenti saranno disposti per stati di avanzamento ogni 80.000,00 euro (corrispettivo interamente a misura) giusto art.46 del Capitolato Speciale d’Appalto.

Soggetti ammessi alla gara

Sono ammessi alla gara tutti gli operatori economici di cui all’art. 45 del D. Lgs. n. 50/2016, costituiti da imprese singole, da imprese riunite o consorziate o aggregate, ovvero da imprese che intendano riunirsi o consorziarsi ai sensi dell’art. 47 del D. Lgs. n. 50/2016, o raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di operatoti economici ai sensi dell’art. 48 del D. Lgs. n. 50/2016.
Per i concorrenti stabiliti in Stati diversi dall’Italia, si applicano le disposizioni relative indicate nel Nuovo dei Contratti e forniture D. Lgs. 50/2016 ivi riportate.
I Consorzi devono indicare all’atto della presentazione dell’offerta, i singoli consorziati per conto dei quali concorrono, ovvero l’intendimento di eseguire le opere in proprio.
Ai consorziati individuati per l’esecuzione delle opere è fatto divieto di partecipare, in qualsiasi forma, alla medesima gara.
La partecipazione e la costituzione dei raggruppamenti temporanei e consorzi di concorrenti, successivamente alla partecipazione alla gara, dovrà avvenire nel rispetto delle condizioni di cui all'art. 47 e 48 del D. Lgs. 50/2016. E’ vietata qualsiasi modificazione alla composizione dell’associazione o aggregazione tra le imprese aderenti al contratto di rete o del consorzio rispetto a quella risultante dall’impegno presentato in sede di offerta, pertanto, in caso di aggiudicazione i soggetti componenti e/o assegnatari dell’esecuzione dei lavori non possono essere diversi da quelli indicati nel verbale di aggiudicazione o nel contratto.
E’ vietata la partecipazione a più di un consorzio stabile, nonché è fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti o aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete ovvero partecipare alla gara anche in forma individuale qualora abbia partecipato alla gara medesima in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti o aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete.
Non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti:
a) Per i quali sussistono tutte le cause di esclusione di cui all’art. 80 del D. Lgs. 50/2016;
b) Per i quali sussista ogni altra situazione che determini l’esclusione dalla gara ai sensi del Codice, del regolamento ed altre disposizioni di legge vigenti.

Capacità tecnica e finanziaria

I concorrenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
a. Attestazione rilasciata da Società di Attestazione (S.O.A.) di cui all’art. 84 del D. Lgs. 50/2016, regolarmente autorizzata, in corso di validità, che documenti la qualificazione in categorie e classifiche adeguate, ai sensi dell’art. 92 del Regolamento , ai lavori da eseguire. Ad esclusione delle classifiche I e II, la certificazione del sistema di qualità aziendale inserito nella SOA, ai sensi delle norme europee della serie UNIEN ISO9000 e alla vigente normativa nazionale, rilasciata da soggetti accreditati ai sensi delle norme europee ed alla serie UNICEIEN45000 ed alla serie UNICEI ENISO/IEC 17000.
b. Agli operatori economici stabiliti negli altri Stati aderenti all’unione Europea si applicano le norme di cui all’art. 49 del D.Lgs. 50/2016. E’ fatto salvo iol disposto dell’art. 86 del D.Lgs. 50/2016: Si applica l’art.98, comma 8, del Regolamento.

Documentazione di gara, elaborati progettuali

Il presente bando di gara, nonché gli elaborati grafici, il computo metrico, l’elenco prezzi, il piano di sicurezza e coordinamento, il capitolato speciale di appalto, lo schema di contratto previsti per l’esecuzione dei lavori sono visionabili presso la Centrale Unica di Committenza del Comune di Morano Calabro - Piazza Giovanni XXIII - il lunedì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 17,30.
Il presente bando di gara è altresì disponibile sul sito internet del Comune di Morano Calabro: www.comunemoranocalabro.it
Il sopralluogo sul posto dove debbono eseguirsi i lavori potrà essere effettuato nei giorni feriali di lunedì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 17,30 con ritrovo presso il Comune di Morano Calabro. A tale visita dovrà partecipare il legale rappresentante o il direttore tecnico o altra persona munita di apposita delega. Ai partecipanti, che si presenteranno muniti di documento di identità personale, verrà rilasciato attestato di presa visione dei luoghi che dovrà essere allegato alla documentazione a corredo dell’offerta, secondo le modalità stabilite dall’allegato “Disciplinare di gara”.

Indirizzo e modalità di presentazione delle offerte

Il plico contenente le buste "A" e "B", sigillato con ceralacca o nastro adesivo antistrappo o strisce di carta preincollata o materiale plastico equivalente idoneo a garantire la sicurezza contro eventuali manomissioni e controfirmato sui lembi di chiusura con l'indicazione della gara, dell’indirizzo della Centrale Unica di Committenza: Centrale Unica di Committenza – Piazza Giovanni XXIII, 1 – 87016 Morano Calabro. e con il relativo indirizzo del concorrente, dovrà pervenire al protocollo generale del Comune di Morano Calabro, Piazza Giovanni XXIII, sotto pena di esclusione dalla gara, entro le ore 12,00 del giorno 29/08/2016

Termine di ricezione delle offerte

le offerte e la relativa documentazione, redatte in lingua italiana, dovranno pervenire entro le ore 12,00 del giorno 29/08/2016, pena l’esclusione.

Apertura delle offerte

in seduta pubblica il giorno 30/08/2016 alle ore 09,00 presso la Centrale Unica di Committenza – Piazza Giovanni XXIII – 87016 MORANO CALABRO.

Responsabile

Responsabile Gestione Associata
Dott. Ing. Domenico MARTIRE
Telefono: 0981/1905232
Fax: 0981/31036
PEC Struttura: CUC@pec.comunemoranocalabro.it
Data Pubblicazione bando: 22/07/2016

Allegati

Bando di gara
Disciplinare di gara
Allegato 1
Allegato 2
TAV. 1.0 - RELAZIONE GENERALE
TAV. 7.0 - COMPUTO METRICO PER LA SICUREZZA
TAV. 8.0 - ELENCO PREZZI PER LA SICUREZZA
TAV. 10.0 - COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DEFINITIVO E QUADRO ECONOMICO
TAV. 11.0 - ELENCO PREZZI UNITARI
TAV. 12.0 - CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO E SCHEMA DI CONTRATTO

NEWS
BANDI PUBBLICATI

1 Oggetto: PROCEDURE NEGOZIATE art. 36, comma 2, lett. b) D.Lgs. 50/2016 - Avviso di indagine di mercato PER L'AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA- PERIODO: 01.01.2017- 31.12.2021. - C.I.G. 7088378A90

BANDI SCADUTI

1 Oggetto: APPALTO PER L’ESECUZIONE DEI LAVORI DI “EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E MIGLIORAMENTO TECNOLOGICO DELL’EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA”. - C.U.P. J26J15000520002 - C.I.G. 6764493C34

2 Oggetto: Servizi di igiene ambientale nel territorio del Comune di Mormanno. - CIG : 6622674379 - CUP: J26G16000010004

3 Oggetto: Lavori di:“Efficientamento energetico degli edifici Municipio e Auditorium del Comune di Morano Calabro” (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006)CIG 6142871981

4 Oggetto: Bando di gara con procedura aperta per l'affidamento dei servizi di igiene urbana (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006) - Raccolta porta a porta - per un periodo di 4 mesi dal 01/09/2014 - 31/12/2014 CIG 58840149F3

5 Oggetto: Bando di gara con procedura aperta per l'affidamento dei servizi di igiene urbana (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006) CIG 5747362927

6 Oggetto: POR Calabria FESR 2007/2013, PISL Linea di intervento 5.1.1.1 Sistemi Turistici Locali e Destinazioni Turistiche Locali – “Attraversando natura: i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro – Ristrutturazione immobili comunali da adibire ad Ostelli della Gioventù”. CIG 55623948BB - C.U.P. B86G13000490

7 Oggetto: POR CALABRIA FESR 2007-2013 – PISL Attraversando natura: i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro “Sistemi Turistici” - Linea di intervento 5.1.1.1. – Realizzazione Parco Fluviale Sybaris (fiume Coscile) con recupero strutture rurali di interesse storico e relativo centro di formazione ambientale.CIG n. 546044341C - CUP n. I14E13000240008. - ERRATA CORRIGE 09/12/2013

8 Oggetto: Gara con procedura aperta per Recupero e Rifunzionalizzazione del patrimonio architettonico del centro storico (Castello, Convento S.Bernardino) - C.I.G. 54095158FA

9 Oggetto: Servizi di igiene ambientale nel territorio del Comune di Mormanno - CIG 5309667BCF - errata corrige

10 Oggetto: servizio di refezione scolastica nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado del comune. Categoria 17 CPC n. 64 (Servizi alberghieri e di ristorazione)- CIG 5286732D3F - Verbale di gara

ESITI DI GARA

1 Oggetto: Edilizia Scolastica – D.L. n. 104/2013, convertito con modificazioni dalla legge n. 128/2013 – Piano triennale 2015/2017 – “Lavori adeguamento Ala Sud plesso scolastico V. Severini”. - CIG : 6746968E1D - CUP: I11E15000670005 - aggiudicazione definitiva pubblicato il 09/03/2017

2 Oggetto: COMPLETAMENTO DELLA MESSA IN SICUREZZA DEL PLESSO OSPEDALIERO “V. MINERVINI” DI MORMANNO DANNEGGIATO DAL SISMA DEL 26.10.2012 - C.U.P. J21B15000610002 - C.I.G. 674470851D

3 Oggetto: ESITO DI GARA - Procedura negoziata con pubblicazione del bando per l'affidamento del servizio di "Progettazione definitiva, esecutiva, coordinamento sicurezza in fase di progettazione, nonché direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento sicurezza in fase di esecuzione per coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, certificato di regolare esecuzione, per interventi urgenti per la riduzione rischio idrogeologico a protezione del centro abitato - Zona Nord". CIG 625795757B - C.U.P. 114El5000180006 - pubblicato il 05/01/2016

4 Oggetto: Lavori di:“Efficientamento energetico degli edifici Municipio e Auditorium del Comune di Morano Calabro” (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006)CIG 6142871981

5 Oggetto: Bando di gara con procedura aperta per l'affidamento dei servizi di igiene urbana (art. 55 del decreto legislativo n.163/2006) - Raccolta porta a porta - per un periodo di 4 mesi dal 01/09/2014 - 31/12/2014 CIG 58840149F3

6 Oggetto: Appalto per l’Affidamento dei lavori di “Miglioramento sismico della sede Comunale di Mormanno". Procedura Negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara (art.122 comma 7 del D.Lgs 163/2003 e ss.mm.ii.). CIG 5876329418 - C.U.P. J21B13000530002 - pubblicato il 13/08/2014

7 Oggetto: POR Calabria FESR 2007/2013, PISL Linea di intervento 5.1.1.1 Sistemi Turistici Locali e Destinazioni Turistiche Locali – “Attraversando natura: i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro – Ristrutturazione immobili comunali da adibire ad Ostelli della Gioventù”. CIG 55623948BB - C.U.P. B86G13000490

8 Oggetto: POR CALABRIA FESR 2007-2013 – PISL Attraversando natura: i luoghi dell’acqua e della storia tra il Pollino e la Valle dell’Esaro “Sistemi Turistici” - Linea di intervento 5.1.1.1. – Realizzazione Parco Fluviale Sybaris (fiume Coscile) con recupero strutture rurali di interesse storico e relativo centro di formazione ambientale.CIG n. 546044341C - CUP n. I14E13000240008. - ERRATA CORRIGE 09/12/2013

9 Gara con procedura aperta per Recupero e Rifunzionalizzazione del patrimonio architettonico del centro storico (Castello, Convento S.Bernardino) - C.I.G. 54095158FA

10 Procedura negoziata senza pubblicazione del bando per l'affidamento del servizio di progettazione esecutiva, direzione lavori, misure e contabilità lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori denominati: "PISL Borghi d'Eccellenza - Recupero e rifunzionalizzazione del patrimonio architettonico del centro storico - Castello, Convento S. Bernardino, Chiesetta SS. Salvatore". CIG: X940A5587D

11 Procedura negoziata senza pubblicazione del bando per l'affidamento del servizio di progettazione esecutiva, direzione lavori, misure e contabilità lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori denominati: "PISL Sistemi Turistici - Realizzazione Parco Fluviale Sybaris". CIG: X5D0882774