stemma comunale

Panorama innevato Morano Calabro

Bandiera Arancione

I Borghi più belli d'Italia
Home
Organi Istituzionali
Il Sindaco
La Giunta
Ufficio Staff - Gabinetto del Sindaco
Il Consiglio Comunale
Componenti
Organigramma
Albo Pretorio
Delibere di Giunta
Delibere di Consiglio
Regolamenti e Statuti
Interrogazioni
Avvisi
Bandi e Gare
Bandi - Concorsi
Trasparenza Ammin.
Incarichi Professionali
Assenze Dipendenti
Area Press
Elezioni
Link utili
Polizia Municipale
Contatti

amministrazione trasparente

 


Sportello Attività Produttive Sportello Attività Produttive

Ufficio Tributi

Piano Centro Storico

Biennale Biennale

PSC Comunale

PSR 2014/2020

Progetti PISL

Cambio Residenza in tempo reale

Sportello SUAP

Centrale Unica di Committenza

In Comune

Accesso Area Riservata

logo differenziata Informazioni utili sul servizio della Differenziata

convenzioni

 

Collegamento al Servizio Civile Nazionale

Servizio Civile Nazionale


Progetto Marinella Amici

Progetto Rete Marinella Amici

 

 Recapiti

Piazza Giovanni XXIII

87016 Morano Calabro (CS)

Tel. 0981.31021

Fax  0981.31036

Pec del Comune

 

 

 

U.S. Geppino Netti

  A.S. Geppino Netti

 

Marinella Onlus

  Marinella Onlus

 

link Utili:

Provincia di Cosenza

Regione Calabria

Biagio Spezzano  

laterale

accesso Civico


CHE COS’E’
L’art. 5 del D.Lgs 33/2013 ha previsto il c.d. «accesso civico» quale diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare sul proprio sito web istituzionale pur avendone l'obbligo, ovvero li abbiano pubblicati in modo incompleto.
L’esercizio di tale diritto spetta a chiunque, non essendo subordinato all’esistenza di un interesse concreto e attuale in capo all’istante.
Non richiede motivazione, essendo sufficiente che gli atti, le informazioni o i dati richiesti non risultino pubblicati sul sito webistituzionali, ovvero la loro pubblicazione risulti incompleta.
COME ESERCITARE IL DIRITTO
La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata al Responsabile della Trasparenza secondo il modello scaricabile dalla presente sezione.
TUTELA DELL’ACCESSO CIVICO
Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo di cui all’art. 2, comma 9-bis, della legge 7 agosto 1990, n. 241, e s.m.i. (individuato, con deliberazione della C.S. n° 15/2013, nella figura del Segretario Generale), che, verificata la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione, nei termini di cui al comma 9-ter del medesimo articolo, provvede ai sensi del comma 3° dell’art. del D.Lgs. 33/2013.
In ogni caso, contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico connessa all’inadempimento degli obblighi di trasparenza il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo entro 30 (trenta) giorni dalla conoscenza della decisione dell’Amministrazione o dalla formazione del silenzio.
Responsabile della trasparenza - Segretario Comunale - Dott. Luigi Santoro
Titolare del potere sostitutivo
Modello per richiesta di accesso civico in word e pdf

barra laterale




Foto Gallery
App iMoranoCalabro
Google Play
Foto Gallery
Fotogallery
Foto Gallery
Fotogallery
Logo Eco Earth

Attestazione Comune Riciclone
Attestazione Comune Riciclone 2015
Turismo*
Informazioni
Storia
Le Chiese
San Bernardino
San Nicola
SS. Pietro e Paolo
Santa Maria Maddalena
Santa Maria del Carmine
Convento Padri Cappuccini
Monastero di Colloreto
Associazioni
Il Nibbio
Museo dell'Agricoltura
Raccolta Privata D'Agostino
Passeggiate
San Bernardino - San Nicola
San Nicola - S. Maddalena
San Nicola - S. Pietro
San Pietro - S. Maddalena
Eventi
Festa della Bandiera
Festa del Carmine
Ricettività
Alberghi- B&B -Agriturismi
Ristoranti
sito in aggiornamento

EVENTI

Programma Estate Morano 2017
Programma Estivo 2017


Archivio Eventi 2010

Paesi Gemellati:

Porto Alegre

Porto Alegre

Pro Loco Morano Calabro
Pro Loco di Morano Calabro
Trekking Calabria
Trekking Calabria

link Utili:

Progetto EDEN 

Morano tra le quarantatre destinazioni rispondenti ai criteri della Commissione Europea