stemma comunale

Panorama innevato Morano Calabro

Bandiera Arancione

I Borghi più belli d'Italia
Home
Organi Istituzionali
Il Sindaco
La Giunta
Ufficio Staff - Gabinetto del Sindaco
Il Consiglio Comunale
Componenti
Organigramma
Albo Pretorio
Delibere di Giunta
Delibere di Consiglio
Regolamenti e Statuti
Interrogazioni
Avvisi
Bandi e Gare
Bandi - Concorsi
Trasparenza Ammin.
Incarichi Professionali
Assenze Dipendenti
Area Press
Elezioni
Link utili
Polizia Municipale
Contatti

amministrazione trasparente

 


Sportello Attività Produttive Sportello Attività Produttive

Ufficio Tributi

Piano Centro Storico

Biennale Biennale

PSC Comunale

PSR 2014/2020

Progetti PISL

Cambio Residenza in tempo reale

Sportello SUAP

Centrale Unica di Committenza

In Comune

Accesso Area Riservata

logo differenziata Informazioni utili sul servizio della Differenziata

convenzioni

 

Collegamento al Servizio Civile Nazionale

Servizio Civile Nazionale


Progetto Marinella Amici

Progetto Rete Marinella Amici

 

 Recapiti

Piazza Giovanni XXIII

87016 Morano Calabro (CS)

Tel. 0981.31021

Fax  0981.31036

Pec del Comune

 

 

 

U.S. Geppino Netti

  A.S. Geppino Netti

 

Marinella Onlus

  Marinella Onlus

 

link Utili:

Provincia di Cosenza

Regione Calabria

Biagio Spezzano  

laterale

Novità sul mercato mensile, Comitati di Quartiere, fondi PIAR, Regolamenti e Convenzioni
L’assise cittadina discute e approva ad unanimità tutti i punti in agenda


Non succedeva da tempo: l’assise cittadina, riunitasi in seduta straordinaria lunedì scorso, ha approvato ad unanimità tutti gli argomenti all’ordine del giorno. Sono state esaminate dettagliatamente problematiche e iniziative importanti per la vita della comunità. Con un dibattito praticamente privo di spunti polemici. Con la cronaca che registra l’assenza giustificata di tre quarti dell’opposizione e la presenza al completo della maggioranza.

Dopo la ratifica dei verbali relativi alla seduta precedente, si è passati alla nomina dei componenti il Consiglio direttivo dei Comitati di Quartiere, di recente istituzione. Trentacinque - sette per ognuna delle cinque aree rionali e rurali individuate - le persone coinvolte nel nuovo organo voluto per favorire la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa (in calce i nomi).

Archiviato il punto, l’emiciclo ha licenziato una variazione al bilancio di previsione 2014 - approvato meno di un mese fa - consistente nell’annotazione nel documento di programmazione di un finanziamento in entrata pari a 158.000 euro (PSR Calabria 2007/2013 – PIAR). Dopo la relazione del Sindaco, che ha informato circa la volontà di investire i fondi nella viabilità rurale della Piana di Morano, ha preso la parola l’assessore Severino, il quale ha ringraziato il suo omologo regionale all’Agricoltura, Michele Trematerra, «per l’attenzione mostrata verso il nostro territorio».

Su richiesta del vicecapogruppo della minoranza, Maria Teresa Filomena, l’assemblea elettiva avrebbe poi dovuto discutere della “proposta di candidatura del complesso monastico di San Bernardino a patrimonio dell’Unesco”. Dopo una breve sospensione per decidere se accogliere o meno la domanda di rinvio del punto avanzata dalla stessa Filomena per consentirle di riformulare la “proposta” ampliandola al centro storico, la maggioranza ha bocciato il differimento, accolto seduta stante l’idea di inserire l’abitato antico nella pratica e, parallelamente, ha costituito una commissione che se ne occuperà direttamente e nella quale entrano entrambi i capigruppo e i loro vicari, sotto la presidenza del sindaco. Un confronto serrato e a tratti aspro ha caratterizzato questa fase dei lavori. Alla fine, però, tutto si è ricomposto e con voto unanime il Consiglio ha ratificato.

Stessa sorte per il Regolamento che disciplina la concessione a terzi di beni immobili nella disponibilità dell’Ente (Auditorium, Castello medievale, Chiesa e Chiostro San Bernardino). Nell’illustrarne i contenuti l’assessore Sonia Forte ha posto l’accento sulla necessità di «rendere pienamente fruibile il patrimonio e abbatterne i costi di gestione». Le norme, limitatamente agli aspetti generali, entrano in vigore dopo la pubblicazione del deliberato, mentre per le tariffe bisognerà attendere il 1° gennaio 2015.

Grosse novità circa il Regolamento per l’Esercizio del Commercio al Dettaglio su aree Pubbliche. Al fine di rilanciare il mercato mensile diminuisce sensibilmente il canone annuale per i commercianti, che passa da 223 a 120 euro la componente fissa (la parte variabile è pari a € 3 per alimentari e 5 per non alimentari da moltiplicare per il numero di presenze). «Si verserà – hanno spiegato il consigliere Marrone e l’assessore Severino - la metà della precedente frazione fissa. Sicché il totale su dodici date non potrà superare 156 euro per alimentari e 180 per non alimentari». Ridotta anche la quota “spuntisti”, che scende da 25 a 20 euro. Altra novità è l’introduzione del mercato mensile per l’antiquariato e l’artigianato, da tenersi mensilmente su Piazza Giovanni XXIII. Palese il compiacimento del Sindaco, che si è detto «molto fiducioso nei risultati».

Poco più di un adempimento il settimo punto in scaletta: “Approvazione della Carta del servizio idrico integrato”. «Si tratta – ha spiegato il vicesindaco Pasquale Maradei – di uno strumento predisposto dal D.P.C.M. per regolare i rapporti tra l’ente erogatore del servizio idrico e gli utenti, garantendo questi nelle loro esigenze ed interessi». Nessun rilievo da segnalare: generale il consenso.

Altra novità significativa è l’ingresso nella Convenzione di Segreteria del Comune di Terranova da Sibari. Il civico consesso ha sciolto il precedente accordo e lo ha riformulato immediatamente aumentando da tre a quattro i paesi convenzionati (Morano – che resta capofila -, Laino Borgo, Frascineto e, per l’appunto, la new entry Terranova). «Un’operazione oculata – ha detto De Bartolo – che permette un risparmio tangibile per le casse dell’Ente. L’importo esatto, 9.054 euro l’anno, sarà incamerato nel bilancio e spendibile per il bene della comunità senza il minimo pregiudizio per il funzionamento e l’efficienza degli uffici».

Pino Rimolo

Comitati di Quartiere e loro componenti suddivisi per singole aree

Rione S. Pietro. Filomena Bloise, Sandro Vacca, Tonia Rimolo, Luigi Ricca, Franca Mazzotta, Maria Cosima De Rose, Giovanni Rimolo.

Rione S.M. Maddalena. Emmanuel Scirgolea, Sergio Voto, Domenica Maurello, Rosaldo Principe, Gaetano Lo tufo, Serena Vacca, Pasquale Schifino.

Rione S. Nicola. Antonio Berardi, Andrea Lupo, Dario Stabile, Maria Rosaria Trocino, Antonio Di Marco, Antonio Parrilla, Silvio Longo.

Contrada Campotenese. Patrizia Schifino, Carmela Armentano, Mariangela Perrone, Maria Nunzia Gallo, Pasquale Blotta, Antonio Regina, Pasquale Sola.

Piana di Morano. Giovanni Rosito, Paola Nunziata Vacca, Rossella Marzia, Giuseppe Pandolfi, Antonio Laitano, Loredana Bruno, Claudio Conte.

scarica l'articolo nella versione in pdf

barra laterale




Foto Gallery
App iMoranoCalabro
Google Play
Foto Gallery
Fotogallery
Foto Gallery
Fotogallery
Logo Eco Earth

Attestazione Comune Riciclone
Attestazione Comune Riciclone 2015
Turismo*
Informazioni
Storia
Le Chiese
San Bernardino
San Nicola
SS. Pietro e Paolo
Santa Maria Maddalena
Santa Maria del Carmine
Convento Padri Cappuccini
Monastero di Colloreto
Associazioni
Il Nibbio
Museo dell'Agricoltura
Raccolta Privata D'Agostino
Passeggiate
San Bernardino - San Nicola
San Nicola - S. Maddalena
San Nicola - S. Pietro
San Pietro - S. Maddalena
Eventi
Festa della Bandiera
Festa del Carmine
Ricettività
Alberghi- B&B -Agriturismi
Ristoranti
sito in aggiornamento

EVENTI

Programma Estate Morano 2017
Programma Estivo 2017


Archivio Eventi 2010

Paesi Gemellati:

Porto Alegre

Porto Alegre

Pro Loco Morano Calabro
Pro Loco di Morano Calabro
Trekking Calabria
Trekking Calabria

link Utili:

Progetto EDEN 

Morano tra le quarantatre destinazioni rispondenti ai criteri della Commissione Europea