stemma comunale

Panorama innevato Morano Calabro

Bandiera Arancione

I Borghi più belli d'Italia
Home
Organi Istituzionali
Il Sindaco
La Giunta
Ufficio Staff - Gabinetto del Sindaco
Il Consiglio Comunale
Componenti
Organigramma
Albo Pretorio
Delibere di Giunta
Delibere di Consiglio
Regolamenti e Statuti
Interrogazioni
Avvisi
Bandi e Gare
Bandi - Concorsi
Trasparenza Ammin.
Incarichi Professionali
Assenze Dipendenti
Area Press
Elezioni
Link utili
Polizia Municipale
Contatti

amministrazione trasparente

 


Sportello Attività Produttive Sportello Attività Produttive

Ufficio Tributi

Piano Centro Storico

Biennale Biennale

PSC Comunale

PSR 2014/2020

Progetti PISL

Cambio Residenza in tempo reale

Sportello SUAP

Centrale Unica di Committenza

In Comune

Accesso Area Riservata

logo differenziata Informazioni utili sul servizio della Differenziata

convenzioni

 

Collegamento al Servizio Civile Nazionale

Servizio Civile Nazionale


Progetto Marinella Amici

Progetto Rete Marinella Amici

 

 Recapiti

Piazza Giovanni XXIII

87016 Morano Calabro (CS)

Tel. 0981.31021

Fax  0981.31036

Pec del Comune

 

 

 

U.S. Geppino Netti

  A.S. Geppino Netti

 

Marinella Onlus

  Marinella Onlus

 

link Utili:

Provincia di Cosenza

Regione Calabria

Biagio Spezzano  

laterale

Abbattuto per motivi di sicurezza l’olmo di Piazza Maddalena.
De Bartolo: «Decisione dolorosa ma necessaria».


Morano saluta l’olmo di Piazza Maddalena. L’esemplare, posto a dimora nel 1996, (dopo il primo storico taglio radicale del 1982) sentinella muta e attenta di ménage cittadini, intrecci e relazioni sociali, tradizioni popolari e religiose, nella mattinata di oggi è stato abbattuto in esecuzione di un’ordinanza sindacale. L’operazione si è resa necessaria per la “mancanza di stabilità” dell’albero - si legge nel provvedimento vergato dal Primo cittadino Nicolò De Bartolo - e il “pericolo per la pubblica incolumità” legato alla circostanza.

«E’ una notizia che non avremmo mai voluto dare», afferma il sindaco Nicolò De Bartolo: «Ne siamo sinceramente dispiaciuti. Ma viste le relazioni degli uffici comunali competenti, nostro malgrado, con profondo dolore, siamo stati costretti a intervenire tempestivamente e abbattere la pianta, fomite il portamento squilibrato che essa ha assunto nel tempo. Portamento che ne ha fortemente minato la stabilità, al punto da costituire un serio pericolo per la pubblica incolumità dei pedoni, del traffico veicolare e delle strutture abitative limitrofe. Sostituiremo l’olmo con una pianta della stessa essenza: siamo certi rifiorirà rigogliosa come sta rifiorendo il nostro stupendo borgo. Magari la cureremo meglio di quanto non sia stato fatto sinora, dal 1996 ad oggi o, per andare ancor più indietro, sino al 1982. Duole molto constatare come si tenti di strumentalizzare tutto e di mistificare la realtà. I soliti detentori della “verità rivelata” si guardino intorno e analizzino onestamente le origini delle responsabilità. Pensino a cosa è stato fatto di concreto negli anni passati per salvare la pianta… nuoteranno nel nulla».

Alle dichiarazioni del Sindaco fanno eco quelle dell’assessore all’Ambiente, Biagio Angelo Severino. «Dopo aver preso atto del rapporto a firma del responsabile dell’area Vigilanza dell’Ente nonché dello scrupoloso sopralluogo effettuato dal dirigente del nostro Ufficio Tecnico, l’ing. Domenico Martire, di più, dopo aver sentito il Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Castrovillari, competente per territorio», dice Severino, «non potevamo far finta di nulla e giocare sulla sicurezza pubblica. Siamo dovuti intervenire. Prima che capitasse qualcosa di grave. In quel caso di cosa ci avrebbero accusato, di immobilismo? Minestra riscaldata. Non tema la cittadinanza, noi amiamo Morano e proseguiamo con tenacia e impegno per il bene comune».

scarica l'articolo nella versione in pdf

barra laterale




Foto Gallery
App iMoranoCalabro
Google Play
Foto Gallery
Fotogallery
Foto Gallery
Fotogallery
Logo Eco Earth

Attestazione Comune Riciclone
Attestazione Comune Riciclone 2015
Turismo*
Informazioni
Storia
Le Chiese
San Bernardino
San Nicola
SS. Pietro e Paolo
Santa Maria Maddalena
Santa Maria del Carmine
Convento Padri Cappuccini
Monastero di Colloreto
Associazioni
Il Nibbio
Museo dell'Agricoltura
Raccolta Privata D'Agostino
Passeggiate
San Bernardino - San Nicola
San Nicola - S. Maddalena
San Nicola - S. Pietro
San Pietro - S. Maddalena
Eventi
Festa della Bandiera
Festa del Carmine
Ricettività
Alberghi- B&B -Agriturismi
Ristoranti
sito in aggiornamento

EVENTI

Programma Estate Morano 2017
Programma Estivo 2017


Archivio Eventi 2010

Paesi Gemellati:

Porto Alegre

Porto Alegre

Pro Loco Morano Calabro
Pro Loco di Morano Calabro
Trekking Calabria
Trekking Calabria

link Utili:

Progetto EDEN 

Morano tra le quarantatre destinazioni rispondenti ai criteri della Commissione Europea